CONCORSO BARI SCUOLE SUPERIORI: LAVORI VINCITORI

XII Giornata mondiale delle vittime dell’amianto

 Concorso per gli studenti della Scuola secondaria di secondo grado di Bari

“STORIE DI LAVORO E DI MORTE – DIALOGHI D’AMIANTO”

http://vglobale.it/e-inoltre/news/18714-combattere-l-amianto-con-la-testimonianza.html

amianto-evidemza

IMG-20170505-WA0013

“… A volte sembra che il male sia eterno, calano le tenebre ma la città sta rinascendo, è come una fenice che dalla cenere spicca il volo in alto e trasforma in verde tutto quanto …”, così, con una canzone in stile rap, un gruppo di ragazzi, che ha partecipato al concorso: “storie di lavoro e di morte – dialoghi d’amianto”, conclusosi ieri sera presso l’Auditorium dell’Istituto Gorjux di Bari, ha voluto descrivere il passato, il presente ed il futuro della ferita “Fibronit” di Bari.

 

Il concorso, indetto da un gruppo di associazioni ambientaliste era finalizzato alla sensibilizzazione su temi ambientali e, questo lavoro, insieme a quello di altri studenti, è stato il risultato dell’impegno e della loro creatività con l’aiuto della scuola e degli insegnanti. Tutti i lavori presentati si sono dimostrati straordinari per ricerca, contenuti, riflessioni e realizzazioni, anche se a solo cinque di essi sono stati assegnati premi in buoni acquisto. La soddisfazione e l’entusiasmo, per il solo fatto di aver partecipato, si poteva leggere nei loro sguardi e nella attenzione di ognuno di essi; dai volti di tutti emergeva emozione quando ritiravano l’attestato di partecipazione.

IMG-20170505-WA0008

Grazie ragazzi!!! per il lavoro svolto, per il vostro impegno e per aver riempito una sala di freschezza legata alle vostra età.

Ci sembrava strano parlare di tematiche ambientali, di inquinamento d’amianto in particolare, anche con argomentazioni tecniche scientifiche, avendo di fronte una platea così giovane. La scuola nel suo insieme è stata determinante nel coinvolgere gli studenti e speriamo che voglia farlo anche nel prossimo anno in maniera più approfondita e che inserisca tale concorso nella futura progettazione. Il nostro obiettivo è quello di rendere più strutturale la conoscenza e la consapevolezza delle problematiche derivanti dall’esposizione alle fibre di amianto, non solo per gli ex esposti ma per tutti i cittadini.

L’emozione della giovane studentessa che ricordava suo nonno, ex operaio Fibronit, morto di mesotelioma pleurico, merita davvero grande attenzione: “…è la storia di un ragazzo, mio nonno, e di centinaia di giovani che hanno riversato i loro sogni e le loro speranze in questa fabbrica che alla fine li ha ripagati con una triste agonia per colpa dell’amianto che, quotidianamente, prendeva possesso dei loro polmoni…”.

 

I volti dei giovani autori hanno mostrato l’unica forma vitale per raggiungere un reale disinquinamento: le nuove generazioni possono e devono pretendere la tutela del “bene salute” nel rispetto della costituzione.

IMG-20170505-WA0007

CONCORSO-VINCITORI

In occasione della XII Giornata mondiale delle vittime dell’amianto, La Sezione Val Basento – Basilicata dell’Associazione Italiana Esposti Amianto, l’Associazione Familiari Vittime amianto di Bari, la Sigea – Società Italiana di Geologia Ambientale Sezione Puglia, il Comitato Cittadino Fibronit di Bari, l’Associazione Capo Gallo e l’Associazione Memoria Condivisa, hanno indetto la prima edizione del concorso: “STORIE DI LAVORO E DI MORTE – DIALOGHI D’AMIANTO”, rivolto a tutte le scuole superiori di secondo grado di Bari e Provincia.

IMG-20170505-WA0009

Con il video dal titolo “Dialoghi d’amianto”, le alunne della 4 Tecnico Chimico Sanitario dell’Istituto “Colamonico-Chiarulli”, Dalò Lucia e Casamassima Cristiana, hanno conquistato il primo posto e sono state premiate da una commissione composta da Giuseppe Armenise (Gazzetta del Mezzogiorno), Nicola Frangione (Insegnante), Grazia Maurici (Insegnante), Gennaro Palmiotti (Oncologo), Gabriella Serio (Anatomo-patologa), Antonio Stornaiolo (Attore), Daniela Tortella (TG3 rai-regione), Salvatore Valletta (Geologo) nel corso della cerimonia tenutasi il 4 maggio presso l’Istituto Gorjoux di Bari

 

Le Associazioni organizzatrici:

Comitato Cittadino Fibronit -Bari

Società italiana di Geologia Ambientale sezione Puglia – SIGEA

Associazione Familiari Vittime Amianto -Bari

Associazione “Memoria Condivisa”

Associazione “Capo Gallo 6 agosto 2005

Associazione Italiana Esposti Amianto sezione Val Basento –Matera

 

Condividi: