CENSIMENTO AMIANTO PORTA-PORTA

Censimento Amianto porta – porta

Dopo circa tre mesi di preparazione burocratica, tecnica, organizzativa e logistica, l’Associazione Regionale ex-Esposti Amianto comunica che ha avuto inizio il 3 giugno 2013 il progetto “Censimento edifici pubblici e privati con presenza di amianto nel territorio di Oristano, ex frazioni e borgate”.

Preme ricordare che il territorio di Oristano ha il primato negativo di inquinamento da amianto causato dalla presenza dei centri di produzione di fibro-cemento (amianto) in Sardegna.Fino al 1992, anno di dismissione della produzione e commercializzazione dei prodotti, si è fatto grande uso non solo nelle strutture industriali, commerciali e zootecniche, ma anche soprattutto nelle civili abitazioni e nelle strutture pubbliche quali asili, scuole, palestre, tribunali, ospedali e condutture idriche ad uso agricolo e potabile.

Negli anni è stata accertata la pericolosità della fibra in amianto, che se inalata, provoca malattie cancerogene come asbestosi e mesotelioma pleurico ed altre.In considerazione di quanto premesso, si rende necessario intervenire con urgenza per conoscere la reale consistenza dei materiali in amianto e la loro dislocazione nella città di Oristano, ex-frazioni e borgate.Pertanto l’Associazione Regionale ex-Esposti Amianto di Oristano, essendo stata accreditata dall’ Assessorato Lavoro e Formazione della Regione Sardegna per il progetto sopra citato, ha la possibilità di avvalersi dell’operato di giovani inseriti nell’elenco regionale “Bando Giovani” per le politiche del lavoro e l’occupazione anno 2011/2014.

I “Giovani”, dopo un periodo di formazione in collaborazione con il settore Spresal dell’Asl n.5 di Oristano, saranno affiancati nel censimento porta a porta dagli ex-esposti in qualità di tutor.Il censimento inizierà dal paese di Massama il giorno 17 giugno prossimo.Al fine di avere una collaborazione con i cittadini, l’Associazione Regionale ex-Esposti Amianto indice un’assemblea pubblica per il giorno 14 giugno prossimo alle ore 18.00 presso la sala dell’ex Scuola Elementari di Massama.L’attività di censimento è prevista per un periodo non inferiore ai dodici mesi.Durante questo periodo sono previste a cura dell’Associazione, assemblee pubbliche nelle quali verranno illustrare di volta in volta i dati raccolti.Oltre che nel sottolineare che è il primo progetto di censimento porta a porta degli edifici pubblici e privati con presenza di amianto che si attua in Sardegna, lo stesso crea oggi lavoro per i giovani impegnati con  nuove opportunità in futuro.L’Associazione Regionale ex-Esposti Amianto chiede cortesemente la massima divulgazione del presente comunicato e Vi invita all’incontro con i cittadini di Massama.

AREA Sardegna Associazione Regionale Ex Esposti Amianto

Condividi: