ASBESTUS FREE SCENDE IN PIAZZA

INVITO CONFERENZA STAMPA

Per la Giornata Mondiale per la Sicurezza sul Lavoro e le Vittime dell’Amianto la Fondazione ANMIL “Sosteniamoli Subito” onlus,
le organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL, UGL e le Associazioni di familiari delle vittime AFeVA e AIEA
portano la campagna “ASBESTUS FREE” in 14 piazze

28 aprile 2013

Casale Monferrato (AL), Broni (PV), Monfalcone (GO), La Spezia, Ravenna, Ferrara, Padova, Matera, Pisa, Civitavecchia (RM), Bari, Taranto, Nuoro e Siracusa

Roma, 23 aprile – A pochi mesi dalla presentazione ufficiale avvenuta lo scorso 13 dicembre in Senato alla presenza del Ministro della Salute Renato Balduzzi i firmatari del Protocollo “Liberi dall’Amianto” – Fondazione ANMIL “Sosteniamoli Subito”, CGIL, CISL, UIL, UGL, AFeVA (Associazione Familiari e Vittime Amianto) e AIEA (Associazione Italiana Esposti all’Amianto) – scendono in piazza per promuovere la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Asbestus Free” in occasione della Giornata Mondiale dedicata alla Sicurezza sul Lavoro e alle Vittime dell’Amianto che si celebra il 28 aprile.

A tale fine, i Partner hanno individuato alcune città che, più di altre, convivono con le problematiche legate all’esposizione, all’utilizzo e allo smaltimento dell’amianto e che registrano un alto numero di vittime: Casale Monferrato (AL), Broni (PV), Monfalcone (GO), La Spezia, Ravenna, Ferrara, Padova, Matera, Pisa, Civitavecchia (RM), Bari, Taranto, Nuoro e Siracusa.

L’obiettivo è quello di promuovere e divulgare l’iniziativa sull’intero territorio nazionale iniziando da queste prime 14 città e portare direttamente tra la gente e, soprattutto, tra i più giovani una tematica complessa, delicata e purtroppo ancora poco nota che riguarda ormai tutta la popolazione, e non soltanto i lavoratori.

Le iniziative si terranno tra il 28 aprile e la fine del mese di maggio e per presentarle al pubblico ed ai media verranno organizzate per il 24 aprile delle conferenze stampa a livello nazionale e locale.

Sarà ospitata nell’Aula del Parlamentino della sede INAIL a Roma, in Via IV Novembre n. 144, la conferenza stampa nazionale, alle ore 11.00 del 24 aprile, e saranno presenti in rappresentanza dei sottoscrittori dell’accordo: il Presidente della Fondazione ANMIL “Sosteniamoli subito” Antonio Giuseppe Sechi, il Segretario confederale CISL Fulvio Giacomassi, il Segretario Confederale UIL Paolo Carcassi, il Responsabile Salute e Sicurezza della CGIL Claudio Iannilli, il Segretario unione territoriale Roma dell’UGL Cristiano Leggeri, per l’AIEA sarà presente la Presidente regionale Maura Crudeli e alcuni degli esperti del Comitato Scientifico. Interverranno inoltre il Presidente dell’INAIL Massimo De Felice e il Presidente del Civ INAIL Franco Lotito.

Con questo Protocollo, per la prima volta, le Associazioni delle vittime dell’amianto e i maggiori Sindacati si sono “alleati” per promuovere l’informazione e la sensibilizzazione sui rischi da amianto e a sostegno della ricerca per la prevenzione e la cura delle malattie asbesto-correlate.

Per informazioni sulle iniziative sui territori rivolgersi all’Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne ANMIL ai numeri 06.54196334/217 oppure consultare il sito www.sosteniamolisubito.it e su facebook siamo sulla pagina “Asbestus free” http://www.facebook.com/home.php#!/pages/Asbestus- Free/518815654816146?fref=ts

Ufficio Stampa – Marinella de Maffutiis Tel. 06.54196-205/334 – 329.0582315

Condividi: