SENTENZA MONTEDISON MANTOVA

Il 14 ottobre si è svolta l’ultima udienza del Processo contro i 13 imputati del processo Montedison. Alle ore 19 il Tribunale ha pronunciato la sentenza. La sentenza arriva dopo 4 anni dall’inizio del processo e 15 dalle prime denunce  si è giunti a questo processo per la caparbietà di alcuni cittadini, esperti, lavoratori e famigliari di lavoratori. Ciò sulla scia del processo contro la Montedison di Marghera che ha segnato lo spartiacque dei procedimenti giudiziari sulla salute e sicurezza sul lavoro.

Ci sono stateanche assoluzioni per avvenuta prescrizione.

I famigliari delle vittime hanno avuto consistenti risarcimenti come provisionale (nelsenso che dovranno fare unacausa civile per avere il resto). Anche MD eAIEA sono state risarcite come lealtre parti civili associazioni e sindacati

Medicina Democratica e l’Associazione Italiana Esposti Amianto, difese ambedue dall’avv. Laura Mara,  è stata protagonista di questo processo. E’ stato fatto un grande lavoro tecnico-ambientale e giuridico che si è affiancato a quello compiuto da altri nel corso dell’istruttoria.

Una sentenza complessivamente buona,  ma continuiamo a lottare perché:

         I tempi di prescrizione che ha tagliato fuori molte vittime e loro famigliari vengano eliminati o almeno   fortemente aumentati

         Le vittime e i loro famigliari vengano sempre  risarciti;

         Tutti i tumori professionali vengano riconosciuti

         Chevi sia laconsiderazione dei delitti dolosi e non solo quelli colposi

         Infine e in particolre L’ambiente interno ed esterno al Petrolchimico venga risanato a carico degli inquinatori e non della collettività

Per MD e AIEA

Fulvio Aurora

Alberto Alberti

 


 

 

Condividi: