3 PROCESSI SULL’AMIANTO: GIURISPRUDENZA ITALIANA

IL 19 NOVEMBRE VI E’ STATA L’ORMAI FAMOSA SENTENZA ETERNIT CHE HA TOLTO OGNI PENA DETENTIVA E RISARCITORIA AL MULTIMILIARDARIO SVIZZERO STEPHAN SCHMIDEINY: NESSUNA VERGOGNA, I RICCHI SE LA CAVANO SEMPRE !

IL 20 NOVEMBRE LA CASSAZIONE SI E’ INVECE PRONUNCIATA PER LA CONDANNA PER OMICIDIO COLPOSO DEI RESPONSABILI DELLA FINCANTIERI DI PALERMO (LEMETTI E ALTRI), PER LA MORTE DI 27 OPERAI E LA MALATTIA DI ALTRI 14,CONFERMANDO IN SOSTANZA LA SENTENZA DELLA CORTE D’APPELLO DI PALERMO (CON PENE PIU’ LIEVI): Luciano Lemetti   3 anni e 6 mesi, Giuseppe Cortesi   3 anni e 1 mese,  Antonino Cipponeri   a 2 anni, 7 mesi e 10 giorni.

 OGGI IL PUBBLICO MINISTERO DEL TRIBUNALE DI MILANO MAURIZIO ASCIONE HA CHIESTO ALLA FINE DELLA SUA REQUISITORIA LA CONDANNA DEI RESPONSABILI DELLA EX ENEL DI TUBIGO,   CHIEDENDO PENE DA DUE A 8 ANNI E ½: Velcic 8 anni e ½; Corbellini 7 anni; Negroni 5 e1/2; Beduschi 4; Chizzolini 3; Mozzon 2. La sentenza è prevista per fine dicembre o gennaio. Speriamo che sia fatta questa volta un minimo di giustizia in nome degli 8 lavoratori deceduti per mesotelioma pleurico. Lo chiedono i famigliari e lo chiediamo noi, considerando che fra i deceduti c’era Oscar Misin, fondatore dell’AIEA.

La Costituzione va applicata e lo Statuto dei Lavoratori va esteso a tutti senza eliminare alcuno  dei suoi sacrosanti articoli, in particolare non devono mutare gli articoli 9, 13 e 18.

MD E AIEA, d’intesa con le associazioni degli esposti e delle vittime dell’amianto a Milano e in Lombardia, organizzeranno nei prossimi giorni un incontro-manifestazione per approfondire, discutere e stabilire le adeguate forme di lotta per eliminare l’amianto da tutto il territorio.

 

Milano, 22 novembre 2014

Per MD  Fulvio Aurora

Per AIEA Armando Vanotto

Info: fulvio.aurora@virgilio.it

Cell. 3392516050

Condividi: