AMIANTO NEI PROCESSI PENALI: QUALE GIUSTIZIA?

DA-IL-MANIFESTO-1024x680

Il 23 settembre a Roma una giornata di lavoro presso il Senato della Repubblica con lo scopo di promuovere un primo confronto sugli argomenti che ci sembrano quelli principali sui quali non c’è accordo fra esperti in materia giurisprudenziale e processi penali sul tema amianto.

AIEA:RICORSO AL TAR PER ISOCHIMICA

xisochimica-e1450202253564-1440x564_c.jpg.pagespeed.ic.SnolAOh1Z5

Mercoledì 7 settembre presso la sala stampa dell’ordine dei giornalisti di Avellino si è tenuta la conferenza stampa per presentare la nuova sezione territoriale AIEA di Pompei, Salerno ed Avellino e il ricorso al Tar del Lazio per il decreto attuativo del Ministero che con un vero e proprio colpo di spugna, ha peggiorato la situazione riportandola all’indomani della prima legge finanziaria che escludeva tutti i lavoratori dell’Isolchimica dai benefici.

AIEA VBA RACCOGLIE GRANDI RISULTATI A FAVORE DEGLI EX ESPOSTI

20160710-art.LaNuova_ricorsi accolti trib.Matera

L’Associazione italiana esposti amianto, AIEA Onlus VBA, giorno dopo giorno continua ad ottenere sentenze favorevoli nel Tribunale di Matera sia per il riconoscimento dei benefici previdenziali sia per le malattie professionali che i propri iscritti hanno contratto durante il periodo lavorativo.

AIEA E MD ETERNIT BIS: QUESTO PROCESSO SI DEVE FARE

12802917_10154046596403678_1033937347941332379_n

L’esperienza di MD ed AIEA, quali parti civili nella gran parte dei procedimenti giudiziari che riguardano l’amianto, dice che la via della giudiziaria è lunga, difficile e complessa, ma che si deve comunque percorrere per la memoria delle vittime e soprattutto per rendere loro giustizia

EX ISOLCHIMICA AVELLINO: RINVIO A GIUDIZIO PER 27 IMPUTATI

xisochimica-e1450202253564-1440x564_c.jpg.pagespeed.ic.SnolAOh1Z5

Rinvio a giudizio per 27 dei 29 imputati del caso del disastro ambientale e dell’amianto dell’ex Isochimica di Avellino: dovranno dunque affrontare il processo (gran parte) dei presunti responsabili, accusati – a vario titolo – dei reati che vanno dall’omicidio colposo plurimo, alle lesioni dolose, al disastro ambientale continuato, all’omissione di atti d’ufficio.