CONDANNATI DUE EX MANAGER FIBRONIT

image.5

Oggi il Presidente del Tribunale di Pavia, Dr. Riganti, ha letto la sentenza riguardante le numerose morti amianto-correlate occorse ai lavoratori e alla cittadinanza di Broni dove esiste lo stabilimento Fibronit, tristemente noto come l’”Eternit” della Lombardia, condannando per gli omicidi colposi contestati i due imputati Michele Cardinale e Lorenzo Mo, rispettivamente a 4 anni e 3 anni e 4 mesi di reclusione con interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.

VERGOGNA AMIANTO:ANCORA UNA VOLTA LA V SEZIONE TRIBUNALE MILANO!!!!

7190888-u43040405740604fid-u43270768155434mb-1224x916corriere-web-milano-593x443

Sono stati tutti assolti con formula piena i sette ex manager di Pirelli accusati a Milano di omicidio colposo e lesioni gravissime per i 28 casi di operai morti o ammalati a causa dell’amianto, dopo aver lavorato negli stabilimenti milanesi dell’azienda tra gli anni ‘70 e ‘80.

PROCESSI AMIANTO ASSOLUZIONI VERGOGNOSE

tqhuht6z10

Nel giro di pochi giorni sono arrivate due sentenze di assoluzione da parte di questa Corte d’Appello, ambedue per amianto: la prima riguardava la Fibronit di Broni , la seconda – quella di oggi – si riferiva ai 27 morti della Pirelli di Milano, i cui imputati sono stati mandati assolti per non aver commesso il fatto.