Legislazione

22/03/2019

FIBRONIT BRONI: CONFERMATE CONDANNE MORTI AMIANTO

Grande soddisfazione di Medicina Democratica, AIEA, l'Associazione Italiana Esposti Amianto e del CAL, Coordinamento Amianto Lombardia, per la sentenza emessa ieri pomeriggio dalla Corte d'Appello di Milano che ha confermato le condanne stabilite in primo grado dal Tribunale di Pavia contro gli imputati, dirigenti ex Fibronit di Broni per circa 200 decessi, causati dall'amianto, fra i lavoratori ma anche fra la popolazione civile.
16/03/2019

MARINA MILITARE COLPEVOLE DELLA MORTE DI DUE MARINAI MORTI D’AMIANTO

Per la III Sezione della Corte di Cassazione i vertici della Marina Militare , 5 ammiragli ( in origine 6) sono responsabili della morte per mesotelioma pleurico di due marinai, per essere stati esposti all’amianto senza le dovute protezioni, in quanto non sono state applicate le leggi a salvaguardia della salute dei lavoratori.
09/02/2019

EX-ILVA: ITALIA CONDANNATA DA CORTE EUROPEA DIRITTI UMANI

I ricorrenti hanno accusato lo Stato italiano di non aver adottato tutti gli strumenti giuridici e normativi necessari per garantire la protezione dell’ambiente e della salute dei tarantini ma, al contrario, le leggi emanate e susseguitesi nel tempo, hanno avuto il preciso scopo di tutelare, esclusivamente, gli interessi dell’Ilva.
06/02/2019

GIUSTIZIA DISTRATTA IN CASSAZIONE VITTIME AMIANTO ILVA TARANTO

Giustizia "distratta" per le vittime dell'amianto all'ILVA di Taranto: preoccupazione del CNA per il rinvio in Cassazione, a 24 ore dall'udienza prevista per martedì 5 febbraio. Troppi i processi "infiniti" per le vittime dell'amianto In tutta Italia.
01/02/2019

PRESIDIO CASSAZIONE DEL CNA PER MORTI AMIANTO ILVA TARANTO

SIT-IN martedì 5 febbraio 2019 del Coordinamento Nazionale Amianto davanti alla Corte di Cassazione per il processo per i “morti di amianto” all'ILVA di Taranto.
17/01/2019

AIEA E MD FANNO RICORSO IN APPELLO CONTRO SENTENZA ASSOLUTORIA MARINA MILITARE

Un migliaio di malati e morti per amianto, ma per il Tribunale di Padova “non sussistono”: Medicina Democratica e AIEA, si preparano al ricorso in appello contro l'inaccettabile sentenza di primo grado che ha mandato assolti i vertici della Marina Militare imputati di omicidio colposo plurimo.
15/01/2019

IL FATTO NON SUSSISTE: MORTI AMIANTO-MARINA MILITARE TUTTI ASSOLTI

Oltre 1100 tra militari e civili della Marina si sono ammalati di patologie correlate all’amianto, ma secondo i giudici del tribunale di Padova “il fatto non sussiste” e non ci sono responsabili penali per questi decessi, il cui picco è previsto entro il 2020. Delusione delle associazioni dei familiari: “Ci avete uccisi due volte. Scopriamo che eravamo carne da macello, perché nessuno era responsabile di tutelare la nostra salute”.
07/12/2018

MANCANO LE MOTIVAZIONI SENTENZA EX MANAGER PIRELLI

Il Comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro, Medicina Democratica e l’Associazione italiana esposti amianto, questa mattina hanno inviato una segnalazione ai vertici del Tribunale. Il presidente Bichi ha assicurato che saranno depositate "entro gennaio". Il verdetto non è impugnabile in assenza dei motivi che avrebbero dovuto essere depositati dopo 90 giorni .
09/11/2018

SENTENZA STORICA CASSAZIONE CONTRO AMMIRAGLI MARINA MILITARE

La Cassazione, con la sentenza del 6 novembre ha infatti accolto le tesi di Medicina Democratica ed AIEA, affermando l’illegittimità della pronuncia che aveva condannato le due Associazioni al pagamento delle spese processuali e annullando, nel resto, la predetta sentenza assolutoria, che dovrà essere attentamente riesaminata (per la terza volta!) dalla Corte d’Appello di Venezia in altra composizione.
02/11/2018

AUDIZIONE CAMERA RICONOSCIMENTO BENEFICI PREVIDENZIALI

Lunedì 29 ottobre, alle ore 13,50, la Commissione Lavoro ha svolto l'audizione di rappresentanti dell'Associazione Familiari e Vittime Amianto (AFeVA) Piemonte, dell'Associazione Familiari e Vittime Amianto (AFeVA) Emilia-Romagna e dell'Associazione Familiari e Vittime Amianto (AFeVA) Sardegna nell'ambito della discussione congiunta delle risoluzioni in materia di riconoscimento di benefici previdenziali in favore di lavoratori esposti all'amianto.
31/10/2018

UNA VITTORIA A PALERMO E UNA SCONFITTA A MILANO SULL’ESPOSIZIONE ALL’AMIANTO

Gli ex vertici di Fincantieri Palermo Luciano Lemetti, Antonino Cipponeri e Giuseppe Cortesi sono stati condannati in primo grado a 4 anni, 2 anni e 4 mesi e 3 anni e 4 mesi ciascuno di carcere per omicidio colposo plurimo per la morte di 10 operai, lesioni gravissime a 9 operai. Un riconoscimento di colpa, anche se arriva a 10 anni dall’inizio della vicenda processuale, una delle 7 in corso contro i vertici di Fincantieri, responsabili della morte e di gravi lesioni per centinaia di lavoratori.
04/10/2018

AMIANTO: IN COMMISSIONE LAVORO PER RIAPERTURA TERMINI BENEFICI PREVIDENZIALI

Aiea Onlus si batte da anni per la riapertura dei termini per gli esposti amianto, ed oggi finalmente la questione entra nelle stanze del Parlamento grazie ad una risoluzione presentata dall' On. Serracchiani, alla cui elaborazione hanno contribuito lo Sportello Amianto Nazionale e l'Aiea stessa.
16/09/2018

AMIANTO LOMBARDIA: PASSI INDIETRO SU AMIANTO

La Regione Lombardia ha sempre dimostrato attenzione al tema amianto anche oltre le norme nazionali ma da poco con un articoletto nascosto nella L.R. 5 del 25.01.2018 di “razionalizzazione dell’ordinamento regionale” sono state abrogate tutte le modifiche introdotte nel 2012 nella L.R. 17/2003 che ritorna, in pratica, alla sua stesura originaria.
16/07/2018

CASSAZIONE DUE SENTENZE NEGANO LA VALIDITA’ GIURIDICA DELLA TESI DELLA TRIGGER DOSE

MEDICINA DEMOCRATICA Amianto: due sentenze della Cassazione nel solco del riconoscimento dei danni da esposizione La Cassazione Penale ha definito recentemente due sentenze che, analogamente a quanto fatto per le […]
31/05/2018

AMIANTO: CASSAZIONE CONFERMA LE ACCUSE PER STRAGE FINCANTIERI MONFALCONE

Confermato l’impianto accusatorio sulla strage dell’amianto allo stabilimento di Monfalcone di Italcantieri, ex controllata giuliana di Fincantieri, avvenuta fra il 1960 e il 1985: in tutto 87 casi, di cui 84 letali.
16/05/2018

AMIANTO STORICA SENTENZA IN CASSAZIONE

Finalmente un po' di giustizia e dignità per i lavoratori "uccisi" dall'amianto alla ex Centrale ENEL di Turbigo: la Corte di Cassazione Sez. IV Penale ha annullato ieri a Roma la sentenza assolutoria della Corte d'Appello di Milano di un anno fa. Soddisfazione di Medicina Democratica e di AIEA- Associazione Italiana Esposti Amianto, che con l'avvocato Laura Mara avevano fatto ricorso.