ENEL LARDARELLO A GIUDIZIO 5 EX FUNZIONARI

 nel 2002, nel 2006 e 2008, come conseguenza della lunga esposizione all’amianto. A processo come responsabile civile anche la stessa Enel.

Il gup ha quindi accolto la richiesta della procura generale della Corte d’Appello di Firenze e del difensore di parte civile, l’avvocato Ezio Bonanni. A processo (la prima udienza è fissata per il 20 maggio) andranno Anselmo Giovannoni di Firenze, Guido Palmerini Civis di Viareggio (Lucca), Franco Luccioni di Firenze, Bernardino Billi di Pisa e Carlo Menichelli di Cecina (Livorno). Quasi tutti gli imputati sono ultraottantenni. Secondo l’accusa, hanno omesso “di attuare le misure di prevenzione, di rendere edotti i lavoratori dei rischi specifici cui erano esposti e di portare a loro conoscenza i modi di prevenire i danni derivanti dall’esposizione all’amianto”. Gli operai avevano lavorato a Larderello fino agli anni Ottanta.

Condividi: